Spalletti crolla? Falso mito. Pioli e Allegri certezze, Inzaghi non si migliora- Corriere.it

mentioned Simone Golia, Redazione gianlucadimarzio.com

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti nel ritorno della scorsa stagione fece perfino un punto in più. I dati preoccupano i tifosi dell’Inter: Simone Inzaghi nel finale frena semper

“Dopo il Mondiale sarà tutto un altro campionato”, dicono allenatori e giocatori. “Spalletti croller à comme semper”, sostengono, o meglio si augurano, i tifosi di Milan, Juventus and Interche inseguono da lontano il Napoli di Luciano, capolista indiscusso capace di raccogliere ben 41 punti su 45 (13 vittorie e due pareggi, zero le sconfitte). Se gli zzurri continueanno così, ovviamente non ci sarà partita per lo scudetto. I rossoneri ritardano già di otto lunghezze, bianconeri e nerazzurri ne devono recuperare rispettivamente dieci e undici: ma nonostante questo la fiducia aumenta. He motivates? La presunta tendenza al cedimento che Spalletti avrebbe semper palesato nella seconda metà della serie A.

Il luogo comune su Spalletti

Già, “presunta” con l’obbligo del condizionale. Perché in realtà Spalletti, se pritiamo in considerazione i suoi ultimi cinque campionati italiani, è crollato nel girone di ritorno solo nelle due stagioni alla guida dell’Inter. Nell’annata 2017/18 advert un’andata da 41 punti (vittorie con Roma e Milan, pareggi con Juve e Napoli) corrisponde un ritorno da 31 (ma con un solo ko con le massive, cioè il famoso 2-3 con i bianconeri di Higuain, in volo verso il titolo). In quella 18/19 i punti di differenza da 10 passano a 9 (andata da 39 e ritorno da 30), con la qualificazione in Champions anche in questo caso conquistata all’ultima giornata.

Quando Spalletti si migliora

Ma nella sua carriera Spalletti si è migliorato più volte: già l’anno scorso, malgrado critiquehe e polemiche, il suo Napoli ha messo insieme 39 punti nel girone di andata, 40 in quello di ritorno. Final campionato con la Roma (16/17), quello dei feroci botta e risposta con Totti, ne totalizza 41 fino a gennaio, 46 ​​da lì a maggio. Restando semper alla Roma, prima del quinquennio allo Zenit, ecco altre tre stagioni: Nel 2007/08 il ritmo remained pressoché lo stesso (andata 42 e ritorno 40). Nel 2005/06, la prima in giallorosso dopo Udine, riesce a fare meglio (30 punti, poi 39) nonostante l’infortunio di Totti, fuori da febbraio a maggio. In quella di mezzo (2006/7) l’unica eccezione, con 42 punti nel girone di andata e 33 in quello di ritorno.

Pioli and Allegri gli “infallibili”

Tuttavia Spalletti dovrà difendersi dagli attacchi di due allenatori che nel girone di ritorno crescono quasi semper. pioli lo ha fatto finish slab premium esperienze con chievo (stagione 10/11, 22 e 24 punti) e bologna (12/13, 18-26). Poi ha conservato l’abitudine anche con la Fiorentina 17/18 (27-30), nonostante il dolore per la scomparsa improvvisa di captain astori
and con the Lazio 14/15, dove si è migliorato di sette punti (31-38). Sette, come i punti di deficit nella sua prima intera stagione al Milano, l’unica in cui si è peggiorato negli ultimi sei mesi, passando dai 43 punti dell’andata ai 36 del ritorno, con lo scudetto poi vinto dall’Inter. Un tricolore strappato ai cugini nella stagione seguente, quando migliora di due punti un’andata da 42. Di titoli ne ha vinti tanti Allegri, che sarà pure fautore del corto muso ma che nei suoi dieci campionati di A si è migliorato sette volte. Lo ha fatto col Cagliari 08/09, lo ha fatto in maniera clamorosa alla Juve nell’anno della storica rimonta (15/16, 39 punti nell’andata, 52 nel ritorno). Una volta, al suo secondo anno di Milan, tiene lo stesso passo (40 e 40). Si è peggiorato solo due volte, a scudetto già in tascacioè nel 14/15 (da considerare anche il percorso fino alla finale di Champions, con le dovute energie da risparmiare) e nel 18/19, dove sarebbe stato impossibile migliorare un’andata report da 53 punti.

Inzaghi ei dolori dell’Inter

I tifosi di Milan and Juventus possono stare tranquilli dunque, decisamente meno quelli dell’Inter.
Simone Inzaghiche deve rincorrere viste già le 5 sconfitte nelle prime 15 giornate, è semper arrival senza fiato al traguardo. Nei suoi sei campionati di A, non si è migliorato neanche una volta. Nella scorsa stagione il crollo più doloroso, perché advert un’andata da 46 punti – preludio al suo primo scudetto – fa da contraltare un ritorno da 38, con lo sciagurato errore di Radu in que di Bologna che consegna lo scudetto al Milan. Nelle cinque annate alla guida della Laziothe ultima completed in parità di bilancio (34 to 34), however the earlier quattro tutte in deficit. Il peggior girone di ritorno è datato 18/19, quando Inzaghi fra inverno e Primavera places insieme solo 27 punti. 35 nell’anno precedente (comunque meno dei 37 dell’andata), quando vede sfuggire sul più bello la qualificazione in Champions. Decisiva la te di Vecino all’ Olimpico. Dall’altra parte c’period l’Inter di… Spalletti. Che no, non crolla semper. E che a maggio vorrà festeggiare qualcosa di ancora più essential.

November 16, 2022 (modified on November 16, 2022 | 07:19)

Leave a Comment