Subsequent Gen | Professional Patria – Juve, the celebration

Juventus Subsequent Gen vince anche sul campo della Professional Patria e chiude un’altra tremendous settimana dopo quella scorsa con i successi su Novara e Professional Vercelli. A Busto Arsizio i bianconeri si impongono 1-0 grazie al colpo di testa di Palumbo in avvio di ripresa, alla sua prima marcatura con questi colori. Un gol da tre punti, un gol che vale la terza vittoria consecutiva in campionato (per la prima volta nella storia dell’unser 23, ore Subsequent Gen) e che arrived dopo un altro 1-0, quello sul campo del Sangiuliano Metropolis che è valso l’accesso ai quarti di remaining della Coppa Italia Serie C. Con il risultato di questo pomeriggio la squadra di Mister Brambilla sale a quota 22 punti, al sesto posto in graduatoria.

0-0 E TANTO EQUILIBRIO

Il match dello “Speroni” vede tanto equilibrio nelle battte iniziali. La prima iniziativa è dei padroni di casa, dopo appena due minuti, con il cross di Ndrecka pericoloso al centro dell’space, ma ben respinto dalla difesa della Juve. The risposta bianconera arrived al minuto 4 con una conclusione di Cudrig murata. Resulting from giri di orologio later è semper la squadra allenata da Mister Brambilla has insisted, questa volta con uno schema da calcio d’angolo che libera Barbieri per la conclusione. Il suo tentativo, però, ended the sua corsa abundantly sopra crossed it. The reazione dei padroni di casa arrived, puntuale, tra il 12′ e il 15′ con Stanzani e Ndrecka, ma senza di fatto preoccupare un attento Raina. Poco dopo il ventesim arrivedano altre due folate slab parti di Raina con un tiro potente di Ndrecka, uno dei più attivi in ​​questo avvio, che sorvola la traversa e poi con i tentativi di Castelli e Vezzoni rispettivamente respinti da Poli e Palumbo. La pressione dei lombardi scuote la Juve che alla mezz’ora si affaccia slab parti di Del Favero: Verduci serve bene in vertical Cudrig che vede l’inserimento di Barbieri sul secondo palo. Il traversone è attention-grabbing e il terzino class 2002 calcia al volo, ma colpisce soltanto l’esterno della rete. La gara è un continuo botta e risposta, ma il punteggio non cambia. L’ultima opportunità del primo parziale è dei bianconeri: Iocolano beats a calcio di punizione dalla sinistra trovando la testa di Pecorino che impatta la sfera, ma non inquadra lo specchio della porta.

L’URLO DI MARTIN!

Il secondo tempo riparte dai piedi di Iocolano, ancora una volta. Il quantity 20, poco prima del quarto d’ora, pennella dalla bandierina un traversone sul primo palo dove si avventa Palumbo che impatta alla perfezione la sfera e la indirizza sotto l’incrocio dei pali. Gol splendido e Juve che riesce a sbloccare una partita complicatissima, dopo aver rischiato di andare sotto nel punteggio con l’occasione necessary capitata sui piedi di Nicco una manciata di minuti prima.

TRE PUNTI PER NOI!

Il vantaggio bianconero scuote i lombardi che provano a riequilibrare instantly il match prima con Piu e poi con Castelli. Poco dopo la metà della seconda frazione è ancora Piu a provarci, ma Raina risponde presente. C’è tempo anche per un nuovo squillo della Juve con Cudrig che termina, però, a lato. Gli ultimi minuti sono di controllo e pura gestione per i bianconeri che al triplice fischio tornano a casa con altri tre punti weighi.

THE WORD DEI BIANCONERI DA BUSTO ARSIZIO

Mister Brambilla

“È indubbio che siamo in un buon periodo, sia di prestazioni che di risultati. Oggi ho visto una squadra matura in campo, una squadra che si è adattata a giocare una partita sporca nella prima mezz’ora e poi, piano piano, è riuscita a pritere in mano le redini del gioco. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e che, probabilimente, per risolverla sarebbe servito un episodio e così è stato. Siamo stati bravi a sfruttare que calcio d’angolo dove Martin ha trovato il gol e una volta in vantaggio abbiamo gestito bene il risultato andando più vicini noi al raddoppio piuttosto che la Professional Patria al pareggio. Devo fare i complimenti ai ragazzi per la gara di oggi. Ora la testa andrà ovviamente a la gara di domenica prossima all’Allianz Stadium, una partita che sarà ancora più stimolante per noi e non potrebbe essere altrimenti. Giocheremo in un palcoscenico straordinario che potrà soltanto darci motivazioni in più per fare bene e sono sicuro che la partita contro il Mantova si preparerà da sola in settimana. I ragazzi dovranno soltanto allenarsi con metodo e con tranquillità, come hanno semper fatto, per arrivere pronti a questo appuntamento”.

MARTIN PALUMBO

“Sono felicissimo di avere aiutato la squadra a portare a casa altri tre punti molto importanti e che questo sia stato il mio primo gol con la maglia della Juve. Stiamo attraversando un buonissimo momento di forma e dobbiamo continuare così pensando già alla prossima partita contro il Mantova all’Allianz Stadium. High quality emozioni proveremo? Chiaramente sarà fantastico giocare in uno stadio così necessary, ma noi dovremo scendere in campo con l’obiettivo di affrontare questo match come tutti gli altri. Sarà questa la nostra forza e soltanto così potremo provare a portare a casa un’altra vittoria”.

THE TABELLINO

Campionato di Serie C – 14y giornata
Professional Patria – Juventus Subsequent Gen 0-1
Stadium “Carlo Speroni” – Busto Arsizio (VA)

Marcatore: 12′ St Palumbo (J).

Aurora Professional Patria: Del Favero, Vaghi, Ndrecka, Saporetti, Stanzani (17′ st Piu), Nicco, Vezzoni (28′ st Pitou), Boffelli, Fietta (cap.)(34′ st Perotti), Ferri (34′ st Gavioli) Castelli (28’st Chakir). Obtainable: Mangano, Sportelli, Bertoni, Citterio, Piran, Lombardoni. Allenatore: Jose Vargas.

Juventus Subsequent Gen: Raina, Riccio, Cudrig (36′ st Stramaccioni), Poli (cap.), Verduci, Iocolano, Palumbo, Barbieri, Besaggio, Soulè (21′ st Compagnon), Pecorino (21′ st Da Graca). Obtainable: Garofani, Senko, Savona, Muharemovic, Nzouango, Sekulov, Bonetti, Rafia, Cotter, Lipari, Ntenda. Allenatore: Massimo Brambilla.

Arbitro: Domenico Castellone di Napoli (Assistenti: Pio Carlo Cataneo di Foggia, Michele Fracchiolla di Bari. IV official: Nicolò Zammarchi di Cesena).

Ammoniti: 43′ pt Pecorino (J), 25′ st Barbieri (J), 30′ st Fietta (P), 38′ st Boffelli (P), 40′ st Riccio (J), 43′ st Compagnon (J), 47′ St Gavioli (P).

Prossimo impegno:
Campionato di Serie C – 15y giornata
Juventus Subsequent Gen – Mantova
Allianz Stadium – Torino
Domenica 27 November – ore 14.30

Leave a Comment