Diletta Leotta cube Napoli e sogna Dybala

The driving force of Dazn loda la capolista della Serie A ei suoi interpreti, dall’allenatore a Kvara. Rivela un sogno nel cassetto e nuovi progetti

Francesco Veluzzi

Diletta Leotta ama gli uomini di persona. E lei stessa mostra tanta personalità. Anche quando introduced the serata che svela la collezione Natale di Intimissimi Uomo. E poi, nel backstage Veronese, quando coccola il suo cane Lillo, si mette a parlare di calcio. Diletta è il volto di Dazn e del calcio televisivo, che racconta ogni settimana attraverso anticipi, posticipi, le interviste di Linea Diletta e ora anche il calcio femminile e quello internazionale di Champions League per Dazn Canada. Il primo impatto “straniero” lo ha avuto con la trasferta del Napoli a Liverpool. Napoli che l’ha colpita in particolar modo, prima di tutto per quello che sta esprimendo sul campo, ma reed perché la conduttrice catanese ha avuto modo di “torchiare” a lungo nei suoi uno contro uno l’allenatore primo in classifica, Luciano Spalletti . Un tecnico di forte charisma e, soprattutto, persona.

A proposito di personalità, parliamo di calcio: chi l’ha colpita in questo campionato finora?

“È simple to say Kvara… del Napoli. È a incredible calciatore che fa impazzire mezza Europa. Ero a Liverpool per lavorare su quella partita e c’period un ex calciatore storico del membership, Emile Heskey, che non lo aveva mai visto. Non credeva ai suoi occhi”

Restiamo sui high: la partita che finora l’ha divertita di più?

“Sicuramente Atalanta-Napoli con vittoria del Napoli, è stata bella, divertente, ben giocata da tutte e due le squadre”

Assume che il Napoli possa davvero andare in fuga per la vittoria?

“È una squadra molto quadrata che gioca bene e nella quale si riflette il carisma, la persona dell’allenatore Luciano Spalletti. Lui le ha dato il Dna vincente. Squadra e allenatore sembrano in grande sintonia”

Lei ha intervistato Spalletti per Linea Diletta su Dazn. È un servizio che ha colpito molto per come lui si è mostrato anche dal punto di vista umano.

“Sono rimasta lì nella sua casa di campagna in Toscana, nella sua terra, con la troop per sei-sette ore. Sua mamma ha anche cucinato per noi. fuori l’uomo che a me è piaciuto molto per come si è posto. Ha un mondo attorno meraviglioso ed è molto più di un allenatore”

Lei si reported molto con la persona in questo genere di interviste a tu per tu.

“Mi piace moltissimo. Mi piace semper evidenziare la persona oltre il ruolo che ricopre nella sua professione”

“Spero di realizzarlo prima o poi. Speriamo si riprenda bene”

Quali sono le altre squadre che vede come concorrenti del Napoli?

“Atalanta è forte, tosta. Ma il Milan è semper lì. Juventus la vedo in netta ripresa, sta recuperando”

A Dazn tra i tanti expertise, alcuni ex grandi campioni, chi la diverte di più?

“Mi trovo bene con tutti, ma devo ammettere che Ciro Ferrara mi fa morire. Prepariamo una scaletta e lui spesso te la stravolge piacevolmente con un mucchio di aneddoti. È un libro, Ciro”

Lei ora sta seguendo anche la Champions. Stimulating?

“Assolutamente. Ho fatto la prima Liverpool-Napoli per Dazn Canada. E l’ho fatta tutta in inglese. Anche per questo motivo in property avevo studiato e perfezionato la lingua. primo anno di professionismo. Una competizione che Dazn vuole sempre più valorizzare. Da donna sono felice che il calcio femminile stia diventando sempre più una realtà essential in un contesto calcistico finora poco tempo fa esclusivamente maschile. Dazn è molto attenta a questa tematica e sono fiera di reppresentare un’azienda che crede in questi valori”

Ma adesso che il campionato si closed che fa?

“Una vacanzina me la concedo. Un viaggetto. Anche se il palinsesto di Dazn tra nuovi contenti e amichevoli è davvero ricco. E poi c’è sempre la radio. Take Away con Daniele Battaglia su 105”

The friendship with Rossella Fiamingo resists?

“Certo, ci mancherebbe. Lei ora è a Roma che si prepara per le sue sfide. Ma è sempre nel cuore”

Rossella è innamorata. And Diletta? Girano foto e chiacchiere on this interval.

“Che vita è senza amore”

E anche senza sport. Lei cura in manic modo il fisico.

“La novità è il padel. Col mio agente Umberto Chiaramonte e un paio di soci apriamo tra pochissimo un centro di padel a Milano.

Leave a Comment