Atalanta-Napoli sfida scudetto, il Milan osserva

A Bergamo va in scena lo scontro tra le prime due della classifica, con i rossoneri che ospitano lo Spezia per approfittarne

Il weekend più caldo di questa Serie A if after con la sfida scudetto tra Atalanta e Napoli. A Bergamo si affrontano la capolista e la prima delle inseguitrici in un testa a testa davvero gustoso, che potrebbe dire tanto sulle possibilità degli azzurri di pritere il largo in classifica. Stasera tocca invece al Milano, che ospita lo Spezia in a match dall’esito che pare scontato. Pioli ha bisogno dei tre punti per approfittare dello scontro diretto tra chi lo precede e non perdere ulteriore terreno dalla vetta dopo lo cease di Torino. In attesa di Juve-Inter e derby di Roma di domenica, aprono il sabato Empoli-Sassuolo e Salernitana-Cremonese con in palio importanti punti salvezza.

Vedi reed


napoli
Napoli, Spalletti: “Usciamo da Anfield certi di essere forti”

ATALANTA-NAPOLI (or 18)
A Napoli in forma strepitosa arrived in Bergamo to face the insidiosa sfida in opposition to Atalanta: non a caso i bergamaschi sono secondi in classifica, proprio alle spalle degli uomini di Spalletti. Se i partenopei riuscissero a battere la squadra di gasperini, i punti di distacco salirebbero da 5 a 8, con il solo Milan in grado, in caso di vittoria con lo Spezia, di restare a -6. Una prima prova di ‘fuga’ quando manca ormai pochissimo alla lunga sosta del campionato, dovuta ai Mondiali del Qatar. Ma alla vigilia della sfida una tegola si abbatte sulla capolista: Khvisha Kvaratskhelia not take aside alla trasferta di Bergamo “per un episodio di lumbalgia acuta”. Un problema fisico che priva il Napoli del giocatore più determinante finora, tanto che è sempre stato titolare inamovibile (una sola volta è partito dalla panchina). Le different non mancano, probabilimente al suo posto giocherà Raspadori o forse Elmas, ma il contraccolpo psicologico di perdere un punto di riferimento in campo può essere pericoloso per i partenopei. Il tecnico dei campani, Luciano spalletti, sa che non sarà una sfida facile: “I rischi sono tanti. L’Atalanta è una squadra di buoni calciatori che determinano un grande collettivo. Ci vorrà qualità e forza fisica”, cube alla vigilia, non nascondendo pero’ che “la gara di Bergamo può essere la conferma di aver fatto dei passi in avanti importanti. La squadra si sta allenando bene”. Gli azzurri finora stanno disputando una stagione straordinaria, non messa in dubbio neanche dalla sconfitta in Champions a Liverpool, arrived pero’ in condizioni particolari, dopo un match giocato alla pari fino al 86′ e mantenendo comunque il primo posto nel girone, proprio davanti ai Reds di Klopp.

Vedi reed

Gasperini:
Atalanta
Gasperini: “Spalletti ha dato grande qualità di gioco. Muriel dopo la sosta”

“La cosa più essential che ho visto dopo la partita di Liverpool – sottolinea Spalletti – è che la squadra period delusa per la sconfitta, nonostante il passaggio del turno con il primo posto: nessuno aveva voglia di festeggiare il traguardo raggiunto, e questo succede perché sentono di poter valere quanto gli avversari che avevano di fronte. Questo è un valore essential”. La testa è ora all’Atalanta, in attestation del sorteggio Champions di lunedì, in cui i partenopei conosceranno l’avversaria degli ottavi, con lo spuracchio Psg. Ma il tecnico del Napoli mostra fiducia: “Chi preferiremmo evitare in Champions? my tough half has confirmed to be the forza per affrontarle”. Spinti dal grande entusiasmo di questa prima parte di stagione: “L’entusiasmo ci servie, ne ero alla ricerca fin dal mio arrivo, e il vantaggio di essere allenatore e calciatore del Napoli è che qui si possono fare cose che vanno oltre il talento. Ci sono una passione e un affetto smisurati, che determinano anche le scelte che fai all’interno delle partite”. Tutte qualità che rendono questo Napoli “sorprendente”, come lo definisce l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini: “Il Napoli è stato sorprendente, anche per quello che hanno fatto vedere in Champions League. He valore del percorso del Napoli in Champions è ancora più alto di quanto hanno fatto in campionato: i meriti di questa squadra sono elencati da tutti. Noi domani – sottolinea Gasperini – dobbiamo fare qualcosa di forte e positivo per fare risultato. Dipenderà dal modo in cui riusciremo a limitare la loro qualià di gioco per proporre poi il nostro”.

Vedi reed

Milan, rebus formazione: Diaz torna favorito per la trequarti
Milano
Milan, rebus formazione: Diaz torna favorito per la trequarti

SPEZIA-MILAN (or 20.45)
Tre giorni dopo la festa di San Siro e il ritorno dopo nove anni agli ottavi di Champions League, il Milan scende in campo e confronted la prova Spezia. Una partita che non deve essere insidia per i rossoneri, che dovranno dimostrare di saper superare un ulteriore step di crescita, quello di sapersi focus sula sfida successive senza farsi travolgere dall’euforia del successo. Mancano tre partite alla sosta per il Mondiale e il Milan per chiudere al massimo l’avvio di stagione deve uscirne a bottino pieno. Prima lo Spezia, poi la Cremonese there Fiorentina. I liguri non sono un avversario sulla carta temibile, reduci da quattro sconfitte ed un pareggio in campionato. Stefano Pioli, quindi, puo’ permettersi di far riposare i titolari e continueà la staffetta tra Giroud – mattatore in Champions League – e Origi. Ma non sarà l’unica rotation. Brahim Diaz è favourite on De Ketelaere, ma c’è chi ipotizza la presenza dal 1′ di Vranckx nel ruolo di trequartista. In difesa Kjaer siederà in panchina e concederà un po’ di spazio a Gabbia in coppia con Kalulu. Accorgimenti necessari anche perché il Milan sarà impegnato in tre match nel giro di una settimana, con il turno infrasettimanale contro la Cremonese. La partita contro lo Spezia non va però sottovalutata. Il rocambolesco finale di gara della passata stagione non deve essere dimenticato. Ci fu un errore arbitrale con il tiro a giro di Messias annullato dall’arbitro Serra che non aveva concesso il vantaggio per un fallo di Bastoni su Rebic. Poi il dramma del 2-1 vincente dello Spezia e le polemiche senza nice.

Il Milan dovrà gestire diversamente la partita per evitare di tenere in bilico il risultato fino alla nice. San Siro farà ancora sense il suo supporto, tanto che alla vigilia della sfida sono già oltre 70mila i biglietti soldti. C’è voglia di continuare a gioire anche e soprattutto per riscattarsi dopo la deludente prestazione contro il Torino, in a decisive weekend in cui il Napoli sarà impegnato a Bergamo in opposition to Atalanta in a tutt’altro che scontato match. Una chance concretea per il Milan di rubare punti alle dirette rivali, accorciare o tentare il sorpasso. Ma non solo Lazio e Roma si sfideranno nel derby capitolino e Juve-Inter accenderà la domenica will likely be. Tutti scontri diretti nella giornata in cui il Milan confronted una formazione in difficoltà. La squadra di Pioli non può sbagliare, la vittoria è un obligo. Reed per coronare la settimana perfetta.

Leave a Comment